Home » Notizie » News Aprile 2020: il buongiorno si è visto dal mattino

News Aprile 2020: il buongiorno si è visto dal mattino

News Aprile 2020: il buongiorno si è visto dal mattino - Didattica & Comunicazione

Oggi, se dovessi scegliere un mese da cancellare, sarebbe questo

Aprile è iniziato proprio con il famoso pesce d’aprile: l’INPS non mi eroga i famosi 600€, che poi vengono tassati e sono, pare, 425€, perché sono iscritta all’Ordine dei Farmacisti. Peccato che l’Ordine dei farmacisti non mi eroghi i 600€ perché sono iscritta all’INPS.

A parte il dover ammettere, con amarezza, che quei soldi, benché pochi, mi sarebbero proprio serviti, è la presa in giro quella che fa più male.

E dovevo capire da subito che questo sarebbe stato l’andazzo del mese di aprile.

Inghippi, ritardi, mal funzionamento di cose ed elettrodomestici, e chi più ne ha, più ne metta. Per carità, niente di davvero grave considerando la situazione, ma lo stato d’animo non è dei più sereni.

Non è mancato neanche il terremoto in Val Trebbia, dove ho la casa in affitto da anni, e non sono potuta andare a vedere se ci sono stati problemi: c’è il lockdown, e poi è fuori regione… Mi sono accontentata delle rassicurazioni telefoniche degli abitanti del Paese, che in cambio hanno cercato di coinvolgermi in una serie di liti e contrasti locali. Sono tutti nervosi, e le liti si moltiplicano.

L’asteroide annunciato, a quanto pare, ha sbagliato mira, ma aspetto a dirlo con certezza: potrebbe essere solo in ritardo. E, ciliegina sulla torta, sciame sismico ai campi Flegrei. Non per dire, ma vi ricordo che è uno dei vulcani più grandi al mondo e si ipotizza che sia stata una sua eruzione incredibili danni migliaia di anni fa. Visto che siamo pieni di canti dai balconi, propongo che una buona parte siano costituiti da ninna nanna per far sì che continui a dormire.

Mio marito continua a dire, con apparente rassegnazione, che è un anno bisestile, ma a me sembra piuttosto una dea (Gea, Madre Terra) molto incazzata.

In pratica ho avuto momenti di ansia pura. Visto che passo buona parte del mio tempo ad insegnare resilienza, felicità, e come gestire le esperienze difficili, ho avuto il pudore di sparire dai social e dedicarmi a meditazione e silenzio. Solitudine no: marito sempre in casa e gatti che, sentendo che ho qualcosa che non va, non mi mollano un attimo.

E le attività?

Abbiamo riprogrammato le serate del corso Gestire le esperienze difficili e il corso sull’I Ching, Volontà e Destino. Entrambe saranno come webinar e sono state aggiornate le date.

E mi mancano poche settimane per ultimare un paio di cose importanti… che vi racconterò appena sono pronte.

Con l’augurio che Maggio sia clemente!