Home » Notizie » Novità Agosto 2018

Novità Agosto 2018

Novità Agosto 2018 - Didattica & Comunicazione

Novità dai miei siti (dal mio lavoro e dalla mia vita) Agosto 2018 Novità del progetto Comunicazione in Blog

È stato un mese di agosto dedicato allo studio dei comportamenti e alla meditazione, integrando anche momenti di intense e fruttuose collaborazioni.

Questa è una versione sintetica usando un linguaggio professionale del mio mese di agosto. Ed eccovi una sintesi espressa in linguaggio colloquiale.

Ho trascorso il mese di agosto osservando la colonia felina che abita nel giardino, riposandomi, rilassandomi e cucinando con mio marito.

Per ora entrambe le versioni delle mie attività sono veritiere: se fossi andata più nel dettaglio o avessi insistito maggiormente su alcune spiegazioni entrambe, ma soprattutto quella professionale, avrebbero rasentato la falsità o sarebbero diventate palesemente false. Basta davvero poco per travisare e per costruire bufale, ma, anche senza avere cattive intenzioni, è davvero molto semplice spingere le affermazioni in modo che, chi legge, ottenga informazioni errate o erronee.

Sto soffrendo molto questo aspetto della nostra vita in questo periodo: assisto, impotente, a liti e offese, anche tra persone che amo e che stimo, basate su interpretazioni assillanti di fatti o dati, in cui ciascuno è convinto delle sue verità e rifiuta categoricamente di ascoltare punti di vista diversi. Ogni numero è preso a sostegno della propria opinione o rifiutato drasticamente. Non è mai facile, neanche volendo, comprendere le ragioni o il punto di vista degli altri, ma oggi il rifiuto è diventato quasi un obbligo, e piegare le informazioni ai propri fini è lo sport nazionale. Con arroganza e cattiveria.

Credo che ne verremo danneggiati, tutti, sia chi oggi sembra perdente sia chi oggi si sente vincitore, e il clima è da guerra civile. Guerra? Sì! Le parole feriscono e possono diventare armi molto pericolose.

Le armi, quelle vere, generalmente danneggiano uno dei due contenti. Chi colpisce si sente vincitore, chi rimane ferito perde. Non così con le parole, perché chi pensa di vincere perché ha ferito l’altro poco a poco diventa schiavo delle convinzioni espresse con le sue parole, restringe la sua visuale e la sua comprensione e da apparente vincitore diventa vittima manipolata. Mi fermo qui.

È stato une mese di agosto piacevole e rilassante, in cui ho potuto dedicarmi alla famiglia al riposo. Ho lavorato, un po’, soprattutto sul Master per l’Università on line Pegaso: MA771 - Sicurezza delle cure, ben-essere dell’operatore e responsabilità professionale e su alcuni libri e progetti, ma ho anche aggiornato i miei siti e le mie pagine FB.

A presto!