Home » Comunicazione in pratica » Oggi niente stress

Oggi niente stress

Oggi niente stress - Didattica & Comunicazione

Le onde cerebrali e la respirazione

Storia

  • Cosa c’è? Mi sembri stravolta. Dai che siamo all’intervallo, e domani è il tuo giorno libero!
  • Libero dal lavoro! Ma purtroppo non dai problemi. È davvero un momentaccio! Ma non preoccuparti, ho le mie armi segrete.
  • Sì, wonder woman. Però adesso prenditi una pausa, vai al bar a far merenda.
  • Se non ti dispiace approfitto della poltrona in sala insegnanti. Torno tra poco.

Circa 10 minuti dopo

  • Ma che hai fatto? E come hai fatto? Sembri un’altra persona! Adesso sei sorridente, rilassata!
  • Ti ho detto che ho le mie armi segrete!

Domande

È possibile, in dieci minuti, far passare la stanchezza, ridurre o eliminare lo stress? E come?

Risposte

È possibile, in dieci minuti, far passare la stanchezza, ridurre o eliminare lo stress? E come?

Sì, è possibile. Gli strumenti principali, semplici da usare, sono due, e generalmente vengono usati insieme: la respirazione e lo stato alpha.

La respirazione è strettamente collegata allo stato d’animo. Possiamo dire che esiste un legame biunivoco tra respirazione e stato d’animo: se siamo rilassati, il respiro può essere solo rilassato. Ma vale anche il viceversa: se impariamo a respirare in maniera rilassata, il nostro stato d’animo può essere solo rilassato.

Con stato alpha, invece, si identifica la modalità di onde cerebrali alpha che identificano uno stato vigile, ma rilassato. Esistono numerose situazioni fisiologiche in cui entriamo in stato alpha, ed è anche possibile stimolare questo stato attraverso leggere forme di meditazione.

In stato alpha aumenta lo stato di rilassamento, ma anche la creatività e la capacità di problem solving.