Home » Progetti » SoL Italy per la scuola: Vision e Obiettivi

SoL Italy per la scuola: Vision e Obiettivi

SoL Italy per la scuola: Vision e Obiettivi - Didattica & Comunicazione

Parte il progetto SoL Italy (Society for Organizational  Learning) dedicato alla scuola italiana.

Ci rivolgiamo a studenti, insegnanti, genitori, dirigenti scolastici, funzionari pubblici che si occupano di scuola. E qui vi raccontiamo la nostra Vision e i nostri obiettivi. Scuola a 360°, con un occhio di riguardo per la scuola dell’obbligo, perché lì è il nostro futuro, e lì è la base essenziale per la democrazia nel nostro Paese.

Il progetto nasce nell’ambito di SoL Italy, e nasce dalla collaborazione tra alcuni associati di SoL Italy che già hanno esperienze molto diversificate di cooperazione con le scuole e le strutture scolastiche. Prossimamente vi racconteremo chi siamo: ora la priorità va a spiegare vision e obiettivi, nostri e del progetto. E, ovviamente, tutto parte dalla Vision. Ma forse prima bisogna definire cos’è una Vision. E per farlo prendo in prestito le parole di Antoine di Saint Exupery, autore del Il piccolo principe, sicuramente uno dei dieci libri da portare sull’isola deserta, che proprio quest’anno compie i 70 anni (ma non li dimostra affatto): "Se vuoi costruire una nave, non radunare uomini per raccogliere il legno e distribuire i compiti, ma insegna loro la nostalgia del mare ampio e infinito”.

La nave è l’obiettivo, mentre la nostalgia del mare su cui navigare è la Vision.

La nostra Vision è una scuola felice, capace di educare i giovani a dare il meglio di sé. Una scuola coinvolgente, motivata e auto-motivante, creativa e accogliente. Una scuola che sia il luogo di felicità di chi vi partecipa, in qualunque ruolo, e la guida per lo sviluppo di un società futura felice e consapevole.

Il termine “felice” è stato frutto di lunghe elucubrazioni. In pratica: non ho trovato un termine migliore.

Racchiude il concetto di scuola dove

  • gli insegnanti sono motivati a dare il meglio di sé, sanno, sanno fare e sanno essere, apprendono dal loro insegnare
  • gli studenti apprendono elementi tecnici sviluppando la loro creatività e la loro personalità, creandosi le basi per sviluppare una società migliore
  • i genitori sono coinvolti, ma non si impicciano, e la scuola diventa un polo di aggregazione e sviluppo della comunità
  • dirigenti scolastici e funzionari pubblici gestiscono, sviluppando costantemente la loro leadership

Insomma, una scuola come centro di eccellenza, di accoglienza e di influenza della comunità che cresce

Se la Vision ha, necessariamente, alcuni requisiti del sogno, gli obiettivi sono molto concreti. Quindi vogliamo:

  • dimostrare che è possibile rendere la scuola italiana più felice anche senza grandi investimenti economiche ed è possibile fare una  riforma epocale senza scomodare nuove leggi
  • divulgare il pensiero SoL e sviluppare l’associazione
  • far conoscere la nostra associazione, noi, le nostre attività e, se lo ritenete opportuno, sviluppare insieme progetti ad hoc

La nostra fonte di ispirazione è un testo di Peter Senge, fondatore di SoL: Schools that Learn: A Fifth Discipline Fieldbook for Educators, Parents, and Everyone Who Cares about Education.. Doubleday, 2012

Ed ora iniziamo l’avventura.