Home » Comunicazione in pratica » Su cosa sta indagando?

Su cosa sta indagando?

Su cosa sta indagando? - Didattica & Comunicazione

La storia di un ragazzo che ha dei problemi, e di una professoressa che indaga

"È chiaro che il ragazzo ha dei problemi. È arrivato qui da un’ottima scuola dove aveva ottimi voti, e adesso dovremmo praticamente bocciarlo. Però anche i genitori non capiscono quale possa essere il problema. Tu sembri essere l’insegnante con cui va più d’accordo, e nella tua materia ottiene ancora buoni risultati. Prova a parlargli."
Assistiamo ora al dialogo tra l’insegnante e il ragazzo.
Ciao, Gianni. Ieri c’è stata la riunione degli insegnanti per esaminare l’andamento delle varie classi e dei diversi studenti. Abbiamo notato che i tuoi risultati scolastici di quest’anno sono inferiori a quelli degli anni precedenti. Mi puoi aiutare a capire il perché?
Bah! Vorrei saperlo anch’io. Questa storia mi scoccia parecchio, ma non ho idea del perché.
Magari parlandone insieme riusciamo a scoprirlo. Posso farti qualche domanda? Se le mie domande ti disturbano dimmelo.
Certo prof che può farmi tutte le domande che vuole. Però facciamo un patto: se lei capisce perché quest’anno sono meno bravo a scuola, poi me lo spiega.

Le domande della prof.

OK. Quest’anno hai cambiato scuola.

  • Come ti trovi con i nuovi compagni?
  • Hai problemi con gli insegnanti?
  • Eri abituato al banco in un’altra posizione? Dove sei ora riesci a vedere e sentire senza difficoltà?
  • Hai cambiato scuola, ma non hai cambiato casa. Oppure è successo qualcosa a casa? O nel tuo quartiere, tra i tuoi amici?
  • So che giochi a pallone. In squadra è tutto OK?
  • Quante ore studi al giorno?
  • Studi sempre nella stessa stanza?
  • Studi da solo o con qualcuno?
  • I tuoi genitori ti controllano i compiti? Lo facevano gli anni scorsi?
  • Ti piacciono sempre le stesse materie? Oppure è cambiato qualcosa rispetto al passato?
  • Pensi che questo andamento scolastico sia passeggero?
  • Hai timore o ansia delle interrogazioni?
  • Pensi di non essere portato per qualche materia? Perché? Ti è stato detto qualcosa in proposito?
  • Ti interessa andare bene a scuola?
  • Quello che impari a scuola ti è utile? Pensi ti possa servire in futuro?
  • Come vanno a scuola i tuoi fratelli?
  • I tuoi genitori sono attenti ai tuoi risultati scolastici?
  • Cosa ti induce a studiare?
  • Se ottieni buoni voti hai un premio a fine anno?
  • Cosa pensi ti succeda se quest’anno sei rimandato o bocciato?
  • Come pensi di poter rimediare nelle materie in cui hai dei problemi?
  • Cosa otterrai quando riuscirai a rimediare i tuoi voti?
Domande
  • L’insegnante usa una tecnica di comunicazione ben precisa. Quale?